skip to Main Content
Il Rendering Di Una Cucina In Altissima Qualità

Il rendering di una cucina in altissima qualità

Spesse volte realizziamo alcuni progetti internamente con lo scopo di verificare funzionalità del software e processi realizzativi.

E’ nata così questa immagine ispirata da alcune fotografie selezionate in rete e che sono diventate punto di riferimento per la creazione dei modelli 3D e della relativa ambientazione.

Un ulteriore obiettivo era quello di produrre un’immagine ad altissima risoluzione, circa 5.000 pixel in orizzontale. Come se lo scatto fosse realizzato da una macchina fotografica con una risoluzione di circa 15 Milioni di pixel.
Per gli appassionati e gli addetti ai lavori riportiamo alcune informazioni tecniche:
Il modello è stato realizzato mediante il Software Autodesk Maya .
L’illuminazione di base è stata realizzata tramite una sfera di luce IBL (Image Based Lighting) creata in Maya, meglio conosciuta come illuminazione indiretta. Grazie a questa tecnica la fonte luminosa è rappresentata da una sfera che circonda la scena e consente di avere una luce più soffusa e ombre morbide. Come avviene nella realtà.

Per abilitare IBL tra le opzioni di rendering di Mental Ray, scegliere “Indirect Lighting-Environment-Image based lighting-create.
Per l’illuminazione interna abbiamo utilizzato delle Area Light posizionate davanti alle finestre e collegate tramite il nodo di Portal agli “Light Shader” e “Photon Emitter”. Quest’ultimi, che suggerito dal loro nome, servono a portare all’interno della scena la luce emessa dall’IBL esterno.

Per applicare in Maya le tecniche di fotografia tradizionale utilizzate in un set di posa reale, abbiamo impostato l’inquadratura, utilizzando un’ottica 35 mm e applicando alla camera il nodo “mia_exposure_photographic”. Questa procedura simula l’esposimetro permettendoci di settare manualmente tempi di scatto e focale.
Un altro nodo fondamentale che abbiamo applicato ad una Area Light è il nodo di Mib_blackbody, che ci consente di impostare la temperatura colore dei gradi Kelvin e l’intensità presente all’interno della scena, la nostra era di 4500°.
Inizialmente abbiamo realizzato i modelli con superfici poligonali e Nurbs, successivamente abbiamo  applicato agli stessi  le texture.

Quest’ultime sono state importate in Maya dopo aver attivato il profilo Color Management. Come imput il profilo sRGB in entrata e come Output Profile Linear sRGB, in modo da poter avere in scena il colore corretto e il nodo di Gamma Correction che ci permette di avere maggior controllo del valore di Saturazione (HSV).

Per quanto riguarda il materiale utilizzato per realizzare il  vetro delle  ante della cucina abbiamo applicato il “mia_material_x_passes” in quanto ci permette di ottenere un risultato  più fedele alla realtà. Per  creare la superficie “ondulata” del vetro abbiamo applicato la texture “noise”come nodo di Bump.

Per la realizzazione della post-produzione abbiamo usato il software Adobe Photoshop.
Scendiamo nei particolari per raccontarvi da quanti poligoni/suddivisioni/vertici è composta la scena, 260338 Verts, 549340 Edges, 289347 Faces, 506669 Tris, 381167 UVs.
Come ulteriore verifica dell’accuratezza del modello e delle texture, abbiamo eseguito un render test di 4800 x 2700 pixel a 300dpi. Un’immagine di questa dimensione consente la stampa su un formato A3  a 300 Dpi, oppure la realizzazione di poster o affissioni ad una risoluzione inferiore.

Il render è stato realizzato tramite l’ottimo motore di rendering Mental Ray integrato in Maya, e ha richiesto circa 5 ore con una macchina Quad-Core.

Trovate di seguito i Render Pass della scena:

  • Ambient Occlusion
  • Reflection
  • Refraction
  • Specular
  • Diffuse
  • Indirect

Se avete curiosità, oppure site interessati ad ulteriori informazioni tecniche contattateci via email all’indirizzo info@ideesoluzioni.it oppure telefonicamente al numero 0236648610.

Se preferite potete lasciare anche un commento direttamente in questa pagina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close search

Carrello

Back To Top