skip to Main Content
La Chiave Consiste Nel Costruire Un Marchio. Ecco Tutto Quello Che C’è Da Dire Sull’America.

La chiave consiste nel costruire un marchio. Ecco tutto quello che c’è da dire sull’America.

La chiave consiste nel costruire un marchio. Ecco tutto quello che c’è da dire sull’America.
Richard Strauss
Compositore e direttore d’orchestra tedesco del periodo tardo-romantico, morto il 8 settembre 1949.

Per chi segue quotidianamente questa rubrica, suonerà quanto meno strano che riporti il giorni in cui, questo importante compositore, è passato a miglior vita.

Ma credo sia un elemento importante. Non mi voglio avventurare in riflessioni storico/politiche, non ne sono all’altezza, ma vorrei dividere la frase in 2 blocchi.

Partirei dal secondo dove, probabilmente, Strauss essendo un compositore tedesco, aveva un poco di astio nei confronti dell’America. Tant’è che la seconda parte della frase ridimensiona questo continente al significato della prima, che peraltro è quello che più mi interessa, cioè senza attribuire all’America altri valori o fattori.

Ed essere grandi compositori, probabilmente come per i grandi scienziati, matematici etc. vuol dire avere la capacità di vedere il mondo con occhi diversi.

Ed è così che riesce a definire il valore di un marchio in poche parole: “La chiave consiste nel costruire un marchio.”

Ad oggi può sembrare una frase assolutamente scontata. Tutti utilizziamo le parole Brand, Corporate, Logo, Visual (alcuni anche in modo un poco improprio mi sovviene dire) ma quest’uomo ha riconosciuto l’importanza dell’identità di una marca nel ’40, cioè quando probabilmente ai più non era chiaro nemmeno che cosa fosse il prodotto.

Ora lasciando le reminiscenze storiche e traslando il tutto ai giorni nostri, che cosa è giusto dire relativamente l’importanza della Marca o Brand che si voglia dire? Ma sopratutto che cos’è un Brand?

Non è solo il logo riportato sull’insegna, sull’ingresso dell’Azienda, sulle brochure dei servizi, sulle scatole dei prodotti, quello che veicoliamo tramite internet, le Campagne PPC, le attività Virali, gli spot televisivi e radiofonici.

E’ un valore ancora più importante, che molte Aziende ormai mettono a Bilancio come un valore materiale. Può essere senso di appartenenza, distinzione, fidelizzazione, attaccamento, sia per coloro che ne fanno parte e ci lavorano, sia per coloro che fanno uso dei suoi prodotti.

Se le persone che lavorano con te, per diffondere Brand e Prodotti, hanno questo tipo di attaccamento, allora il Brand diventerà sempre più forte perchè loro saranno i tuoi porta bandiera, i tuoi commerciali, i tuoi customer care, anche quando non sono dietro la scrivania o la catena di montaggio, ma più semplicemente sono al ristorante con amici.

Il Brand prima di tutto si costruisce dal di dentro, dai tuoi valori, ideali, pensieri ed obiettivi. Solo dopo averli concettualizzati, capiti e condivisi con il tuo Team, questi valori, insieme al tuo nome e segno grafico, li puoi condividere con l’esterno. Se i principi sono buoni i risultati lo saranno altrettanto.

E mi rattrista spesse volte parlare con persone che denigrano il posto in cui lavorano, come direbbe qualcuno, sputano nel piatto in cui mangiano. Certo, magari hanno assolutamente ragione, ma così non fanno altro che generare un volano di negatività che non porterà certo nulla di buono…. anche a loro stessi.

Per come la vedo io la soluzione è solo una: cambiare lavoro.

Certo io ho una visione probabilmente molto particolare del lavoro. Non è solo quella cosa che ti permette di portare a casa la pagnotta, ma è anche quello strumento, quel veicolo, che consente di realizzarti, di dimostrare quello che sei ed il valore delle tue idee.

Ed è così che, se nella tua Azienda, ma anche nel tuo negozio o ristorante, hai persone felici di lavorarci, coinvolte emotivamente, soddisfatte di quello che fanno, allora il tuo Brand ed il tuo Prodotto/Servizio cresceranno ogni giorno, sempre più.

Se è questo quello che vuoi, il mio consiglio è crea la squadra giusta, perchè diversamente sarà difficile raggiungere un buon risultato.

 

 

 

Questo articolo ha un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close search
Back To Top