skip to Main Content
Manifesto Per Studio Dentistico Raimo

Manifesto per Studio Dentistico Raimo

Studio Raimo Manifesto 2I grafici di Idee e Soluzioni, agenzia di Marketing e Comunicazione, hanno realizzato il manifesto per lo Studio Dentistico Raimo, che ha sede a Corsico alle porte di Milano.

Il manifesto è stato affisso in 40 esemplari in alcune zone specifiche del Comune di Corsico.

Il manifesto è uno strumento di fondamentale importanza nella comunicazione pubblicitaria, in quanto primario veicolo di informazioni visive e messaggi.

Rientra in uno dei primi strumenti di comunicazione, che potremmo definire tradizionale. L’utilizzo di questo supporto per la realizzazione di campagne di comunicazione presenta alcuni vantaggi: diffusione capillare sul territorio, formati grafici di grande impatto, persistenza del messaggio (mediamente il periodo minimo di affissione è di 15 giorni), può veicolare alcuni contenuti multimediali attraverso l’utilizzo del QR Code.

Ovviamente presenta anche alcuni svantaggi: difficile verifica della redemtion, costo contatto elevato se paragonato con altre forme di comunicazione 2.0

In questa epoca storica non si può decidere di comunicare solo in modo tradizionale, oppure solo 2.0.

Bisogna studiare un giusto compresso, quello che i markettari definiscono il marketing mix, per utilizzare i diversi strumenti di comunicazione in funzione del Target potenziale, del territori, del prodotto/servizio da distribuire e dell’eventuale campagna promozionale.

Una delle esigenze del cliente era creare uno slogan capace di catturare l’attenzione dei diversi target di riferimento: famiglie, anziani, giovani e liberi professionisti.

 

Gli elementi che ricorrono nelle tre soluzioni riportate sotto sono la fotografia del Dottor Salvatore Raimo posta sempre in primo piano e lo stile chiaro, essenziale ed efficace dei testi che rimanda alla professionalità e serietà dello studio stesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top